I giochi

BIKE TO SCHOOL (prima prova)

Giocatori: 9 giocatori

  • 2 giocatori cargo-bikers nella parte dei genitori accompagnatori
  • 1 giocatore nella parte del genitore aiutante
  • 4 giocatori (adulti) nella parte dei bambini accompagnati
  • 1 giocatore nella parte dell’insegnante
  • 1 giocatore-disturbatore nella parte dell’automobilista

Scopo del gioco: portare da casa a scuola quattro bambini nel minor tempo possibile.

Svolgimento: ogni squadra deve riuscire a portare quattro bambini da casa (punto di partenza) a scuola (punto di arrivo). Per ogni squadra si danno il cambio due cargo-biker. Il cargo-biker parte da casa e carica un bambino ogni volta. Oltre al trasporto bambini ogni squadra deve trasportare anche i libri scolastici, che si trovano tutti nei pressi del punto di partenza. Il genitore aiutante deve quindi cercare di accaparrarsi più libri possibile rispetto alle altre squadre e decidere se trasportarli da soli o insieme ai bambini. Una volta sistemato il carico, il cargo-biker affronta il percorso accidentato e disturbato da un membro di una squadra rivale nella parte dell’automobilista. I disturbatori, uno per squadra, possono solo cercare di rallentare o disturbare il percorso senza toccare la cargo, pena la squalifica del giocatore. All’arrivo l’insegnante e il bambino scaricano i libri e li impilano senza farli cadere, il cargo-biker riporta la bici al punto di partenza. La squadra che realizza la pila più alta ha un bonus sul punteggio.

12389550663_d840563faf_z

foto di Stefano Scheda

BIKE TO WORK (seconda prova)

Giocatori: 4 giocatori

  • 1 giocatore nella parte del lavoratore
  • 1 giocatore nella parte del ladro
  • 1 giocatore nella parte dell’aiutante
  • 1 giocatore nella parte del collega appiedato

Scopo del gioco: completare il percorso casa-lavoro nel minor tempo possibile.

Svolgimento: la bicicletta è legata davanti alla soglia di casa di ciascun lavoratore (punto di partenza). Il disturbatore ha un minuto di tempo per smontare più pezzi possibile della bicicletta con lo scopo di rubarli. Scaduto il tempo viene messo in fuga dal lavoratore, che deve rimontarli nel minor tempo possibile, per non fare tardi in ufficio. L’aiutante può aiutarlo nell’operazione. Solo quando la bici è totalmente rimontata il lavoratore può avviarsi al lavoro. Non appena sta per partire incontra un collega che è rimasto a piedi. Deve portare anche lui in ufficio (sulla canna o sul manubrio), con l’ingombro di un trasporto speciale. All’arrivo il collega appiedato deve timbrare il cartellino per entrambi.

0001biciclettata-0169_

foto di Alessandro Mirlocca

 

BIKE IN PROGRESS (terza prova)

Giocatori: 7 giocatori

  • 1 giocatore sprinter su bicicletta a scatto fisso
  • 5 giocatori nella squadra di risposta
  • 1 giocatore portavoce

Scopo del gioco: rispondere correttamente alle domande.

Svolgimento: il presentatore legge una domanda estratta a sorte. Le domande saranno ad argomento misto: cultura generale della bicicletta ed eventi rilevanti di cicloattivismo. Nel punto di partenza, ogni squadra ha un pedalatore spinter, che deve arrivare per primo all’arrivo per prenotare la squadra a rispondere. La squadra che vince lo sprint è obbligata a rispondere, in caso di risposta esatta la squadra guadagna dei punti, mentre li perde in caso di risposta sbagliata.

1725162_10203226874983445_1354866597_n

foto di Paolo Lavizzari

 

BIKE TO SKY (gioco finale)

1524253_10152271202707502_2081374986_o

foto di Antonella Ruberto